Koh Tao / Thailandia

State pensando di organizzare un viaggio in Thailandia, e vorreste passare almeno una parte di questa vacanza al mare, in totale relax, facendo immersioni in uno splendido mare azzurro, sonnecchiando all’ombra delle palme, e concludendo le serate sulla spiaggia tra gente simpatica, fireshows e buoni cocktail, il tutto possibilmente senza spendere un capitale? Si tratta di ambizioni più che legittime, e per vostra (e nostra) fortuna la Thailandia offre tutto questo con grande generosità, purché si sappia scegliere tra le tante isole del Paese la più adatta alle proprie esigenze.

Perché scegliere Koh Tao e cosa vedere
Quella di cui vogliamo parlarvi oggi è Koh Tao, piccola isoletta del Golfo il cui nome in thailandese significa letteralmente “Isola Tartaruga”, in quanto rappresenta uno dei prediletti territori di riproduzione di alcune di queste meravigliose abitanti del mare. L’isola è bella da mozzare il fiato, le spiagge, per esempio Sai Nuan o Thian Og, sono quasi tutte splendide, ed è possibile organizzare divertenti escursioni nei dintorni per immersioni e snorkelling. Inoltre a cinque minuti di barca da Sairee Beach, principale approdo di Koh Tao, c’è Koh Nangyuan, l’isoletta paradisiaca che viene mostrata nel 90% degli articoli sulla Thailandia. Si tratta con tutta probabilità di uno dei luoghi più belli del mondo, ma è assolutamente sconsigliato restarci a dormire, in quanto l’unica struttura presente ha pessime recensioni. Potete prendere un taxi boat a Sairee e restare qui finché vi va, tornando indietro prima di sera.
Sairee la sera si anima di ragazzi e musica, i locali offrono cocktail ben fatti a prezzi non proprio thailandesi, si può ballare, chiacchierare o anche solo rilassarsi sugli immensi cuscini a due metri dal mare, godendosi lo spettacolo dei giochi con il fuoco. La zona più affollata di Sairee è quella compresa tra il Fizz Lounge (che offre anche ottimo cibo) e il Lotus Bar, il locale ideale in cui fare nuove amicizie.
L’isola è tranquillamente esplorabile in scooter, ma meglio che abbiate già preso confidenza con questo mezzo in passato perché le strade sono maltenute e con poco si rischia di rovinarsi parecchi giorni di vacanza.

Quando andare ?
Koh Tao si trova a Nord delle più celebri Ko Pha Ngan e Koh Samui, e come le sue sorelle maggiori del Golfo di Thailandia offre il meglio di sé da dicembre a settembre, periodo in cui il clima è particolarmente mite e soleggiato. In ogni caso in Thailandia il meteo è molto variabile, e visto che l’isola vanta oltre 300 giorni di sole all’anno difficilmente troverete più di un qualche acquazzone breve e intenso.

Per chi è adatta?
Se Ko Pha Ngan è l’isola delle feste folli e Koh Samui quella più turistica, Koh Tao è invece l’isola romantica, nel senso più felice del termine. Il mare è il migliore tra quello di tutte le isole del Golfo, dal colore spettacolare e cristallino privo di particolari basse maree, le spiagge sono splendide, i resort e le guesthouse graziosi ma ben immersi nella natura, le feste in spiaggia allegre ma non caotiche, con un’atmosfera generale di quieto e felice benessere. Si tratta dell’isola perfetta per coppie giovani o meno giovani, per gruppi di amici che si vogliono divertire ma non sono per forza alla ricerca dei Full Moon Party, e ovviamente è l’ideale per gli appassionati di diving e snorkelling.

Dove dormire
L’isola è piena di piccole e medie guesthouse, e non avrete alcun problema a trovare un letto dignitoso anche all’ultimo secondo. Se invece non si viaggia in assoluta economia, al Charm Churee Village o al Sensi Paradise potrete conquistarvi un angolo di paradiso terrestre in versione thai con circa 50 euro a notte, purché si prenoti con un po’ di anticipo. Noi abbiamo dormito al Montra Resort, una buona via di mezzo con camere davvero enormi e personale molto cortese.

Come arrivare a Koh Tao

  • bus + traghetto → da Bangkok o da qualsiasi altra località della Thailandia si prende un bus che porti a Chumphon, e da qui un traghetto diretto a Koh Tao.
  • aereo + traghetto → la vicina Koh Samui è dotata di un aeroporto, con rotte su Bangkok, Phuket e Chiang Mai. Giunti a Koh Samui in aereo è quindi sufficiente prendere il traghetto per Koh Tao. In alternativa è disponibile un aeroporto anche a Surat Thani, sulla terraferma, da cui è possibile raggiungere Koh Tao con un lungo e avventuroso viaggio notturno su navi sgangherate, per i veri amanti del brivido.
Annunci

  1. Pingback: Ko Phi Phi / Thailandia | the wanderlust

  2. Ciao, siete molto bravi ed avete creato un ottimo blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: